Installazione di un impianto fotovoltaico

Cosa devi sapere per installare il tuo impianto fotovoltaico

​I requisiti del tetto per l’installazione dell’impianto fotovoltaico

Se vuoi installare i pannelli fotovoltaici, devi considerare innanzitutto le caratteristiche del tetto della tua abitazione: è dalla sua conformazione che dipende l’efficienza dell’intero impianto. A influire sul rendimento dei pannelli, comunque, intervengono anche fattori esterni come eventuali alberi, edifici o ostacoli che ombreggiano il tetto, il clima della zona geografica, la tecnologia di pannelli scelta.

Vediamo adesso nel dettaglio tutti i requisiti del tetto affinché si possa installare un impianto fotovoltaico:

1. Spazio sufficiente sul tetto: in media per un impianto fotovoltaico di 3 kW hai bisogno di circa 15 metri quadrati di spazio. Le dimensioni di un singolo pannello sono di 1m x 1,65m. Il numero di pannelli da installare, dunque lo spazio occupato dai pannelli, è inoltre direttamente proporzionale alla potenza dei moduli: pannelli fotovoltaici molto efficienti richiedono meno spazio di altri.

2. Ombreggiature: tutto ciò che proietta ombre sui pannelli fotovoltaici ne riduce il rendimento. Da cosa sono causate le ombre? Dagli alberi, se vivi in campagna; da altri edifici, se sei in città; dai camini e dalle antenne. In caso di tetto parzialmente ombreggiato si va ad installare un inverter collegato in parallelo con degli ottimizzatori affinchè i pannelli possano produrre indipendentemente l'uno da l'altro.

3. Tetto di proprietà: se l’abitazione è tua e vivi in campagna, sei anche proprietario del tetto su cui installi l’impianto fotovoltaico. Ma in città, in un condominio, nella maggior parte dei casi il tetto è proprietà comune.

4. Orientamento del tetto: l’ideale è installare i pannelli fotovoltaici orientati verso sud, perché avranno una maggiore irradiazione solare, ma sono anche buoni gli orientamenti intermedi, quindi a sud ovest o sud est.

Noi di Sungevity installiamo impianti fotovoltaici sia su tetti a falde, quindi spioventi, sia su tetti piani, fornendo la soluzione migliore per ottenere il massimo rendimento. Richiedi una consulenza gratuita e senza impegno, i nostri esperti potranno valutare se è possibile installare un impianto fotovoltaico sul tuo tetto.

I requisiti dei tuoi consumi per l’installazione dell’impianto fotovoltaico

Un altro importante requisito per l’installazione dei pannelli fotovoltaici sono i tuoi consumi medi di energia elettrica: in poche parole, se consumi molti kWh all’anno o se hai una famiglia numerosa, allora investire sul fotovoltaico conviene.

Noi ti consigliamo di passare al fotovoltaico se la tua bolletta supera gli 80 € bimestrali (quindi se hai una spesa di circa 500 euro l’anno per ottenere il miglior ritorno sull'investimento.

Bolletta Elettricità Sungevity Fotovoltaico

Le fasi dell’installazione di un impianto fotovoltaico

Ti sarai senz’altro chiesto come avviene l’installazione dei pannelli fotovoltaici, una volta esserti informato sui vantaggi e aver fatto la tua scelta. Ebbene, la prima fase per l’installazione dell’impianto fotovoltaico è il sopralluogo di un tecnico.

Diffida, quindi, di chi redige preventivi senza aver valutato le condizioni della tua abitazione e i requisiti necessari per il tuo impianto, come lo spazio a disposizione sul tetto e il consumo medio di energia annuo.

Gli esperti Sungevity, grazie all'uso di software avanzati e immagini satellitari, possono fare una valutazione delle tue necessità e progettare il tuo impianto con un metodo scientifico, tenendo conto di tutte le variabili che incidono sulla produzione. Così facendo possiamo calcolare precisamente quanto il tuo impianto andrà a produrre nel corso degli anni e quanto potrai risparmiare. Soltanto in un secondo momento un installatore procederà al sopralluogo per la conferma della fattibilità del progetto. Un iter tradizionale prevede invece prima un sopralluogo e soltanto dopo la valutazione economico-finanziaria del progetto.

All’accettazione del preventivo si passerà finalmente all’installazione dell’impianto.

Ecco tutte le fasi dell’installazione dei pannelli fotovoltaici:

1. progettazione dell’intero impianto e scelta dei moduli da installare;

2. disbrigo delle pratiche burocratiche e amministrative (autorizzazione del comune, richiesta di allaccio alla rete pubblica al distributore, richiesta al GSE per lo scambio sul posto, adempimenti per la vendita di energia autoprodotta, richiesta di incentivi). Gli esperti di Sungevity si occupano di queste pratiche, chiedi sempre all'azienda con cui decidi di installare un impianto fotovoltaico se farà lo stesso;

3. installazione delle strutture di supporto su cui montare i pannelli fotovoltaici;

4. installazione dei pannelli fotovoltaici;

5. assemblaggio delle stringhe dei pannelli (una stringa è un insieme di pannelli solari);

6. messa in posa degli inverter, dei quadri e delle canaline;

7. cablaggio elettrico;

8. collaudo dell’impianto;

9. allaccio alla rete;

Per l’installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo l’iter è lo stesso: oltre agli inverter, ai quadri e alle canaline saranno installate anche le batterie, cioè gli accumulatori. Puoi anche decidere di installare un sistema di accumulo in un momento successivo.

Il costo della manodopera per l’installazione dell’impianto fotovoltaico con Sungevity è compreso nel preventivo chiavi in mano.

Domande frequenti sull'installazione di un impianto fotovoltaico


  • Posso installare un impianto fotovoltaico sul tetto condominiale?

    Abbiamo visto che, se sei proprietario del tetto (vivendo, per esempio, in una villa o in una casa di campagna), puoi installare tranquillamente i pannelli fotovoltaici. Ma se vivi in un condominio?

    Con le nuove riforme delle regole condominiali adesso puoi installare un impianto fotovoltaico anche sul tetto del tuo condominio: devi chiederne l’autorizzazione all’amministratore e ottenere l’approvazione dall’assemblea condominiale. Nella domanda che presenterai all’amministratore dovrai specificare il tipo di lavori da eseguire, lo spazio che occuperanno i pannelli e l’ubicazione dell’impianto. Un'azienda seria ti chiederà la delibera dell'assemblea condominiale prima di andare ad installare un impianto fotovoltaico.

    Se invece sei proprietario di una parte del tetto del condominio, allora potrai installare liberamente il tuo impianto fotovoltaico.

  • Quali autorizzazioni mi servono per installare un impianto fotovoltaico?

    Una delle fasi dell’installazione dei pannelli fotovoltaici è una serie di procedure burocratiche. Gli esperti di Sungevity si occuperanno di sbrigare tutte le pratiche amministrative, che avvengono attraverso due iter, un iter ordinario e un iter semplificato.

    Iter ordinario per l’installazione dell’impianto fotovoltaico

    L’iter ordinario o standard prevede la segnalazione al comune di residenza con la tipologia di lavori da eseguire e la data di inizio dei lavori. Sarà Sungevity a inviare la comunicazione all’ufficio tecnico del comune.

    Bisogna poi richiedere al gestore elettrico di zona (GSE) la connessione dell’impianto fotovoltaico alla rete pubblica e quella dello scambio sul posto.

    La comunicazione al comune è coperta da Sungevity, quindi non dovrai pagare nulla, ma la connessione al distributore di zona ha un costo che parte da €30 + IVA (non detraibili) per un impianto fino a 6kW e da €50+ IVA per un impianto da 6 a 10kW.

    Al GSE dovrai anche pagare €30 + IVA per lo scambio sul posto (tassa annuale), che sarà trattenuto dal rimborso.

    La procedura per l’allaccio dell’impianto fotovoltaico alla rete può richiedere fino a 8 settimane. All'allaccio è presente anche l'installatore che si assicura che l’impianto produca correttamente prima che venga definitivamente consegnato al cliente.

    Iter semplificato per l’installazione dell’impianto fotovoltaico

    È una semplificazione della procedura ordinaria. Per seguire questo iter dovrai soddisfare i seguenti criteri:

    1. la somma della potenza dell’impianto fotovoltaico e del sistema di accumulo non è superiore alla potenza disponibile del contatore;

    2. l’installazione dell’impianto fotovoltaico è complanare alla falda;

    3. l’edificio su cui installerai l’impianto non è sottoposto a vincoli paesaggistici (se la tua abitazione si trova nei pressi di un parco naturale o in un centro storico, per esempio, altrimenti con molta probabilità bisognerà ottenere un’autorizzazione).

    Il costo della connessione alla rete nell’iter semplificato è di 100 € + IVA e la procedura richiede sempre circa 7 settimane, leggermente più veloce rispetto all'iter ordinario.

    Se devi installare un impianto fotovoltaico in zone con vincoli paesaggistici potresti dover scegliere una delle seguenti soluzioni:

    • un impianto fotovoltaico integrato: i pannelli fotovoltaici, cioè, sono perfettamente integrati con il tetto, non sporgono;

    • i pannelli fotovoltaici rossi: sono ideali per abitazioni in centri storici, perché si armonizzano con le tegole rosse dei tetti. I pannelli fotovoltaici rossi non sono comuni nel mercato perchè hanno un costo più alto e un'efficienza minore.

    Per concludere, ti ricordiamo che la domanda di connessione al GSE sarà inoltrata da Sungevity e la richiesta per l’allaccio del tuo impianto alla rete è a carico di Sungevity. I nostri esperti, comunque, si occuperanno di tutte le pratiche amministrative e burocratiche necessarie per installare i pannelli solari nella tua abitazione.

  • Posso installare un impianto fotovoltaico da solo?

    Nel mercato esistono perfino dei kit per il fotovoltaico: impianti da installare da sé in pochi minuti. Sì, hai letto bene: ti basterà mezz’ora per installare i pannelli solari sul tetto di casa tua e iniziare a risparmiare sulla bolletta.

    Ma convengono davvero questi kit fai da te per un impianto fotovoltaico?

    Noi ti sconsigliamo di installare per conto tuo un impianto fotovoltaico: hai conosciuto tutte le fasi che portano all’installazione dei pannelli fotovoltaici. Questo è un lavoro per professionisti del settore, che hanno preparazione e esperienza nel fotovoltaico per garantirti sia la funzionalità sia la riuscita del tuo impianto.

Richiedi una consulenza gratuita
Richiedila qui