Il tetto per l’impianto fotovoltaico

I requisiti del tuo tetto per installare il fotovoltaico

Impianto fotovoltaico su tetto a falde

I tetti a falde sono i classici tetti inclinati. Per montare i pannelli fotovoltaici sul tetto a falde è necessario creare prima una struttura portante: si tratta di telai metallici che fanno da supporto ai pannelli. I supporti sono fissati al tetto tramite tasselli, staffe di ancoraggio e montanti che sorreggeranno il telaio su cui poggiano i pannelli fotovoltaici

Impianto fotovoltaico su tetto piano

Molti si chiedono se sia possibile installare un impianto fotovoltaico su un tetto piano. Tetti del genere non si riscontrano soltanto in moltissimi edifici commerciali come supermercati, stabilimenti, logistiche, fabbriche, ma anche in edifici residenziali nel sud Italia. Per installare i pannelli fotovoltaici su un tetto piano bisogna innanzitutto utilizzare una struttura apposita, che abbia cioè la giusta inclinazione. I pannelli saranno quindi rialzati rispetto al tetto e non adiacenti alla superficie come nei tetti a falde. Una volta installata questa struttura e i pannelli, il peso dei materiali installati sarà di circa 20kg al metro quadro.

È fondamentale creare l’angolo di inclinazione ideale per massimizzare la produzione di elettricità. In un certo senso i tetti piani sono più flessibili dei tetti a falde: i supporti dei pannelli fotovoltaici possono essere orientati a sud e con la corretta angolazione. L’inclinazione non ha solo il compito di catturare durante il giorno la maggior quantità possibile di luce solare, ma anche di mantenere pulita la struttura.

Vuoi valutare le caratteristiche del tuo tetto per installare un impianto fotovoltaico? Richiedi oggi stesso una consulenza gratuita e personalizzata a Sungevity.

Impianto Fotovoltaico Su Tetto Piano

Quali sono i requisiti del tetto per il fotovoltaico?

Prima di installare un impianto fotovoltaico devi considerare se le condizioni del tuo tetto sono ottimali per ottenere un buon rendimento e produrre l’energia sufficiente al tuo fabbisogno.

Sono 4 i requisiti del tetto da considerare:

1. Orientamento del tetto e dei pannelli fotovoltaici: l’orientamento ideale sia del tetto sia dei pannelli solari è a sud, poiché l’irraggiamento è maggiore e prolungato nel tempo. In questa situazione le prestazioni dell’impianto fotovoltaico sono al massimo della loro efficienza.

2. Dimensioni del tetto: un altro importante requisito per un buon rendimento dell’intero impianto è dato dalla superficie utile del tetto. Quanto spazio hai a disposizione per montare i pannelli fotovoltaici? In questo caso sono avvantaggiati i tetti a falde, poiché i tetti piano hanno bisogno di supporti su cui montare i pannelli per avere la corretta inclinazione. Una superficie di 25 m2 è ottimale per un consumo familiare di 3000 kWh.

3. Pendenza: abbiamo parlato prima dell’inclinazione dei pannelli fotovoltaici. Un corretto angolo d’inclinazione riesce a catturare più luce solare e produrre più energia.

4. Ostacoli: più la superficie di irraggiamento solare è libera e maggiore sarà il rendimento dell’impianto fotovoltaico. L’ostacolo maggiore è dovuto alle ombre (alberi, edifici adiacenti all’abitazione, antenne) che coprono per alcune ore i pannelli, causando una diminuzione della produzione di energia.

L Installatore Fornisce Consigli Sul Tetto Piano

L’impianto fotovoltaico integrato nel tetto

Se deciderai di installare un impianto fotovoltaico i tecnici Sungevity controlleranno se nel tuo comune ci sono vincoli di paesaggistica e se è necessario eventualmente installare un impianto integrato o meno. Ma che cosa significa “impianto fotovoltaico integrato”? Un impianto fotovoltaico è integrato nel tetto quando sostituisce i materiali di copertura del tetto, come le tegole.

Quando scegliere un impianto fotovoltaico integrato

Vuoi o devi avere un impianto integrato? La scelta può essere sia estetica sia obbligata:

  • Un impianto fotovoltaico integrato è, dal punto di vista meramente estetico, migliore, poiché i pannelli fotovoltaici, sostituendo le tegole, non sporgono dal tetto. Hai in pratica un tetto fatto di pannelli fotovoltaici. Il grande svantaggio è che i pannelli fotovoltaici integrati, non avendo ricircolo d'aria, si surriscaldano e producono meno di pannelli installati nella maniera tradizionale.
  • L’impianto fotovoltaico integrato diventa obbligatorio se nella tua zona ci sono vincoli paesaggistici. Se vivi in una zona vicina a un parco naturale o se sei in un centro storico, l’impianto dovrà essere integrato per evitare l’impatto visivo che ne deriva e mantenere la conservazione del paesaggio.
L Impianto Fotovoltaico Integrato Nel Tetto

La differenza di produzione fra impianti integrati e impianti non integrati

Nel settore del fotovoltaico si parla di impianti BIPV (Building Integrated Photovoltaics), cioè impianti, come abbiamo appena visto, integrati nel tetto. Un impianto integrato svolge dunque la doppia funzione di produzione di energia e di componente architettonico dell’edificio. La differenza di produzione fra un impianto BIPV e un impianto fotovoltaico normale è in media del 4%: a causa della scarsa circolazione d’aria fra i moduli e il tetto, i moduli si surriscaldano e l’impianto integrato produce meno energia. Un impianto fotovoltaico integrato ha inoltre un costo superiore ad un impianto tradizionale dal momento che sarà necessario un lavoro più impegnativo ed intrusivo da parte dell'installatore.

Richiedi una consulenza senza impegno, i nostri consulenti sapranno valutare la situazione del tuo tetto.

consulenza gratuita

Richiedi una consulenza gratuita
Richiedila qui